Se mi salvo la vita un caso .
Diario di Guerra di Antonio Adamoli (1916-1918)

a cura di Federico Adamoli


Pagina 28 di 47       

%


[stesura originale] - [adattamento] - [immagine]

Aprile 1917

Aprile oggi giorno di Pasqua mimetto afare questa memorie per dire che mian dato damangiare il matino minestra pasta 1 ova pezo carne e 1 torone sera minestra carne 1/2 bichier vino al 19 e rivato atrovarmi il Sg. Scanizzo Maggiore e mi promesso bene, ma insin oggi nonvedo nissun effetto. al 21 sonstato trasferito ad'unaltro ospedale chiamato St. Leucio sopra Caserta in isole aprendere aria buona stamatina 24 atutti imiei compagni glian levato labase e am e qualcheduno altri no e sispera apassare la visita dal Colonello atendiamo

Ottobre 1917

Ottobre
8 Partenza da Morbegno dormito Rovereto
9 Ferrara Edolo per Sosina marcia
10 Riposo e Messa da un Tenente
11 Ricambio atendamenti
12 riposo
13 Matino conpezze d'ossi (?) al castelucio
14 riposo e riviste
15 Saliti al lago scuro con molta fatica e subito fuori d'avanposto semisalvo lavita e uncaso
16 guardia note freda aqua nela tenda
17 Solito senpre sispara tempo discreto