Lettere della Guerra dall'epistolario di famiglia

Dal 25 luglio 1943 alla liberazione, lettere di civili e militari

a cura di Federico Adamoli



27/12/1943, Annunziata e Federico Adamoli, Teramo

      27 dicembre 1943
      
      Caro Giovannino nostro, dopo lunghi giorni di ansia, riceviamo tua lettera dopo tua ultima partenza e cartolina Colonnello con tuoi saluti, poi giorno di Natale tua cartolina del campo di concentramento. Coi tuoi scritti abbiamo fatto accoglienza come fossi tu in persona. Pregheremo sempre per te. Gli zii sono in casa di Alfredo, la cui famiglia Ŕ in campagna. Ci˛ per comoditÓ dello zio. La sera ci riuniamo e ti ricordiamo. Bacino e abbracci. Ti benedico tua mamma papÓ Dina Franco stiamo bene
      Argia Giselda Domenica Umberto Clarice Irma Concettina Italia Fernanda - Invia bollett. Pacco