Istoria della vita e delle di Quatremere De Quincy

Pagina (777/867)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina  Immagine

      s> 777
      risse, i34 - dove ritratto da Raffaello, ?3o - delinea a Raf faello l'architettura nella Scuola d'Atene, 272 - lascia incompleto il progetto della fabbrica di S. Pietro ; e quale ne fosse il suo primo pensiero, 276 - come usasse nella costruzione delle finestre, 279 - costruisce il palazzo di Raffaello in Roma; nuova invenzione che vi adopera, 281 e n.
      Bramante da Milano, quali ritratti avesse dipinti egregiamente al Vaticano, 83 n.
      Buacn prof. G. C. ,*sua StÚria di Raffaello ; e) suo giudizio sul quadro fatto per Lorenzo Nasi, 35 n. - sull' Apollo dipinto nel Parnasso, 87 n. ó sul S. Gio. che scrive l'Apocalisse, n3 n. - sulla pittura d'Eliodoro, 124 n. - non parla del quadro Canossa, i58 n. - come lodi le Madonne di Raffaello, i65 n. - della Mad. della Seggiola, 168 n. - di quella dal Velo, 171 n. - di quella ch'era in Loreto, 172 n. e seg. -di quali altre parlasse nella sua Storia, 179 n. - di quella dalla lunga Coscia, 181 n. - di quella dall'Impannata, 182 n. -del Riposo in Egitto che Ť in Vienna, 184 n. - di quali altre S. Famiglie parli, 189 n. - della Mad. dal Pesce, 197 n. -del diseguo della Calunnia di Raffaello, 2o3 n. - del quadro de'Cinque Santi, 212 n. - del ritratto di Giulio lž* 23* n.-di quello del card. Bibbiena, 259 n. - suo errore intorno al quadro per Domenico Canigiani, 262 n. - a quello di S. Gio. nel deserto, 267 n. - alla Fornarina, 328 n. - all' Arazzo rappresentante la Discesa di Gesý al Limbo, 381 n. - di altri Arazzi che trovansi nella galleria di Dresda , 382 n. - del quadro rappresentante S. Luca dipinto da Raffaello, 45o n.
      Brebibttb Pietro , suo intaglio , 747.
      Brevi del papa Leone X, a favore di Raffaello, 529 ; 53o.
      Bridi Luigi, suoi intagli, 747; 765.
      Brocca negozianti in Milano, quale opera di Raffaello posseggano, 173 n. ; 6a3 e seg.
      Brdce , possiede di Raffaello alcuni originali ; ed alcuni scritti poetici, che gli si attribuiscono, 55j.
      Brunellescui, sua maraviglia alla vista del Panteon, 479
      Bufera Romualdo, chi sia; e che possegga di Raffaello, 36t n.; 721.
      Bulifon, come facesse eseguire una stampa che tiene molto aella Fornarina di Firenze, 660 e seg.
      Buonarroti Michelangelo, come e quando fosse de'primi a far rinascere il disegno, 8 e seg. - quando terminasse il suo Cartone per Firenze, 29 e n.; 49 - come studiasse l'antico, 32 ; 91 - come 1' anatomia ; e lo dimostrasse nel suo Cartone, 5o -porta con questo studio l'arte del disegno alla perfezione, 52 -come chiamasse il dipingere a olio, 65 n.; 415 e n. - quanto avesse saputo approfittare dell'antico prima di tutti, 80 - quando terminasse le pitture della Sistina, 93 e n. - come non sapesse apparar nulla da Raffaello, 96 - suo giudizio intorno al
      49*
      ^.ooQie


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina  Immagine

   

Istoria della vita e delle opere di Raffaello Sanzio da Urbino
di Quatremere De Quincy
Sonzogno Milano
1829 pagine 847

   

Pagina (777/867)




[ Home Page Raffaello Sanzio ]




Raffaello Raf Scuola Atene S. Pietro Raffaello Roma Milano Vaticano StÚria Raffaello Lorenzo Nasi Apollo Parnasso S. Gio Apocalisse Eliodoro Canossa Madonne Raffaello Mad Seggiola Velo Loreto Storia Coscia Impannata Riposo Egitto Vienna S. Famiglie Mad Pesce Calunnia Raffaello Cinque Santi Giulio Domenico Canigiani S. Gio Fornarina Arazzo Discesa Gesý Limbo Arazzi Dresda S. Luca Raffaello Pietro Leone X Raffaello Luigi Milano Raffaello Raffaello Panteon Romualdo Raffaello Fornarina Firenze Michelangelo Cartone Firenze Cartone Sistina Raffaello Qie Pietro Gio Famiglie Bibbiena Gio Luca