Istoria della vita e delle di Quatremere De Quincy

Pagina (89/867)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina  Immagine

      89
      Il moro della sala della Segnatura , che serre di ri- ,nii'
      Giurisprudenzascontro all'immagine del Parnasso, aperto similmente f ( ( da una finestra, occupante una parte del campo, la cui Morgan centina serve di cornice a tutte le comparizioni : e Raffaello divise in tre paramenti, suggeriti dall' apertura medesima , i soggetti che voleva applicare alla Giurisprudenza e in uno dei due vani laterali della finestra dipinse Giustiniano in atto di pubblicare i Digesti, nel' l' altro Gregorio IX in atto di porgere le Decretali.
      La parte superiore offre tre grandi figure di donne allegoriche con quattro piccoli Amori : quella di mezzo, assisa pi in alto delle altre due, la Giurisprudenza personificata: ha la testa con due facce, da donna l'una e l'altra da barbuto vegliardo, simbolo della conoscenza di tutto il passato. Un piccolo fanciullo le presenta uno specchio, figura simbolica della scienza, e dalle sue spalle un altro fanciullo tiene in mano una face risplendente, indicante la luce della prudenza nella cognizione delle cose passate. Da un Iato della Giurisprudenza siede la Fortezza riconoscibile al suo carattere della testa, alla sua acconciatura, alla sua armatura, al ramo di quercia eli e tiene con una mano , al lione onde s' appoggia coli' altra. Dal lato opposto havvi la Temperanza indicata dal freno che tiene nelle mani, simbolo universalmente attribuitole *.
      ut parte, dall'altra una mano che addita allo spettatore il raa-raviglloso affresco con leggenda attorno, indicante il giorno della nascita e della morte del divino Artefice.
      * Non vogliamo tralasciare di far osservare che l'Autore nella descrizione di queste tre figure ha chiamato Giurisprudenza quella di mezzo, mentre dal Bellori nelle citate sue descrizioni, dal Vasari e dagli altri viene descritta per la Prudenza. Pare^.ooQle


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina  Immagine

   

Istoria della vita e delle opere di Raffaello Sanzio da Urbino
di Quatremere De Quincy
Sonzogno Milano
1829 pagine 847

   

Pagina (89/867)




[ Home Page Raffaello Sanzio ]




Segnatura Parnasso Morgan Raffaello Giurisprudenza Giustiniano Digesti Gregorio IX Decretali Amori Giurisprudenza Iato Giurisprudenza Fortezza Temperanza Artefice Autore Giurisprudenza Bellori Vasari Prudenza Qle Pare