Istoria della vita e delle di Quatremere De Quincy

Pagina (1/867)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina  Immagine

      ISTORIADI RAFFAELLO
      EDELLE SUE OPERE
      R AF7&EIXO Sanzio nacque P anno 14B3 nella piccola ^¨SjJ.*11*1 cittÓ d' Urbino, appartenente allo Stato Ecclesiastico : il suo nome patronimico fu in origine de'Santi o Sondi; ma P uso I' avea volgarizzato in quello di Sanzio.
      La famiglia de' Santi o Sanzio era antica in Urbino, e s'era mantenuta sempre con estimazione in uno stato di mediocre fortuna, e vantava una genealogia, la quale, secondo testimonianza meno sospetta, trovavasi scrýtta sopra un rotolo di carta , che Antonio de' Santi, figlio di Giulio, capo della famiglia, teneva in mano in un ri-tratto di lui, posseduto dal cardinale Giovanni Francesco Albani, che fu papa col nome di Clemente XI.
      Da esso quadro fu copiata dal Bellori questa genealogia, che noi riporteremo esattamente alla fine del-P opera : essa contiene i nomi d' una successione dii Vasari, Vite de' Pittori ecc., tona. 3, pag. 160 , edizione di Livorno e Firenze, 1767-1771. Vedi ancora l'Appendice alla fine di quest' opera n.░ 1.
      ' Il P. Luigi Pungileoni nel suo Elogio storico di Giovanni


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina  Immagine

   

Istoria della vita e delle opere di Raffaello Sanzio da Urbino
di Quatremere De Quincy
Sonzogno Milano
1829 pagine 847

   

Pagina (1/867)




[ Home Page Raffaello Sanzio ]




EIXO Sanzio Urbino Stato Ecclesiastico Santi Sondi Sanzio Santi Sanzio Urbino Antonio Santi Giulio Giovanni Francesco Albani Clemente XI Bellori Vite Pittori Livorno Firenze Appendice Luigi Pungileoni Elogio Giovanni Vedi